QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Muttley partecipa al campionato del mondo cani da soccorso e catastrofi

domenica, 22 settembre 2013

Trento – Una unità cinofila della “Scuola provinciale cani da ricerca e catastrofe di Trento Onlus”, convenzionata con la Protezione civile della Provincia autonoma di Trento, sarà presente al Campionato del mondo di cinofilia da soccorso che si svolgerà dal 25 al 29 settembre a Nijmegen in Olanda. In tutto sono quattro le unità cinofile che rappresenteranno l’Italia. Il campione trentino è Muttley, addestrato da Alessandro Dalvit. Classe 2010, Muttley, che parteciperà per la sezione “ricerca in superficie”, è uno dei più giovani cani che concorrono al mondiale, a cui partecipano in tutto 56 animali, provenienti da 30 stati diversi. Dovrà dare il meglio di sé in tutta una serie di prove di obbedienza, di destrezza, su vari terreni e con vari ostacoli, e infine nella prova di ricerca di tre persone, in superficie, su 4 ettari di bosco, per una durata di 30 minuti.

L’ATTIVITA’canesoccorso2

Nel mondo della cinofilia da soccorso l’organizzazione internazionale Internationale RettungsHunde Organisation (IRO), con sede in Austria, è una delle realtà più conosciute, con 117 soggetti aderenti in rappresentanza di 39 paesi. La “Scuola provinciale cani da ricerca e catastrofe di Trento” è da anni membro della IRO.  All’ultima sessione di esami per cani da ricerca, che si è svolta in Austria nell’agosto scorso, hanno partecipato quattro conduttori della Scuola provinciale e tutti e quattro hanno superato le prove nella specialità “ricerca in superficie”. Uno, in particolare, Alessandro Dalvit, responsabile per la Scuola degli “operativi” nella ricerca dispersi degli interventi di protezione civile, ha superato la prova, che era articolata su un esame di obbedienza e uno di ricerca in superficie, con il   voto di “eccellenza”, qualificandosi così per il Campionato del mondo di cinofilia da soccorso che si svolgerà appunto dal 25 al 29 settembre prossimi in Olanda.

LA GARA

La competizione riguarderà quattro specialità: soccorso in superficie, acqua, maceria e pista. L’Italia, sarà rappresentata da quattro unità cinofile, che sono risultate le migliori nelle selezioni per la qualificazione al Mondiale. Tra queste ci sarà anche un po’ di Trentino, grazie ad Alessandro Dalvit e al suo cane “Muttley”, a cui il presidente della Provincia autonoma di Trento ha fatto oggi i suoi migliori auguri. Assieme costituiscono una delle due unità italiane che si cimenteranno nella specialità “superficie”.  Occasione di incontro, confronto e formazione per i partecipanti, il Mondiale rappresenta anche una importante vetrina internazionale cui partecipano molti visitatori ed espositori.

 

 

 

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136