QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Motociclista trovato morto sul ciglio della strada a Bosentino. Indagano i carabinieri

mercoledì, 23 aprile 2014

Bosentino (Al.Pa.) – Chiarita la dinamica dell’incidente della scorsa notte sulla strada provinciale 1, che unisce Bosentino a Calceranica. Alle 4.50 è stato rinvenuto sul terzo tornante che porta a Calceranica il cadavere di un motociclista. Si chiamava Alessandro Mazzalai, aveva 42 anni ed era titolare del «Green Casinò», in via Verdi a Trento. Il suo corpo è notato da un automobilista di passaggio che ha subito allertato la centrale operativa del 118 Trentino e successivamente le forze dell’ordine, vigili del fuoco e carabinieri.

Carabinieri notturna 1

I soccorritori giunti sul terzo tornante della Sp1 tra Bosentino e Calceranica hanno costatato il decesso della persona. Il motociclista è stato rinvenuto a terra, ad una distanza di circa 30 metri dal mezzo. Le indagini dei carabinieri hanno chiarito le cause del decesso: il motociclista ha fatto tutto da solo, è uscito di strada ed è morto sul colpo nell’impatto al suolo.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136