Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Molestava donne a Brescia, arrestato 32enne ghanese. Bordonali ringrazia gli agenti

venerdì, 12 gennaio 2018

Brescia – La Polizia locale ha arrestato il 32enne di origine ghanese che infastidiva giovani donne in centro storico di Brescia. le indagine sono scattate in estate e  a distanza di mesi è stato colto in flagranza di reato e arrestato dagli agenti della Polizia locale.  Oltre all’arresto il 32enne ha avuto un decreto di accompagnamento al Centro di identificazione ed espulsione di Bari.polizia-locale-bordonali

“Ringrazio gli agenti della Polizia locale di Brescia che hanno arrestato un clandestino ghanese di 32 anni, senza fissa dimora che, da tempo, nella zona di via San Faustino e dell’Università molestava le passanti. Su questa persona, pregiudicata, gravavano già numerosi provvedimenti di espulsione, mai ottemperati. Non e’ possibile che girasse ancora liberamente nella città di Brescia. Questa vicenda dimostra ancora una volta come l’immigrazione di massa sia un problema per la sicurezza, soprattutto a Brescia”.

Lo ha detto l’assessore regionale alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali, commentando l’arresto effettuato dalla Polizia locale di Brescia.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136