QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Moena: furto di sci a comitiva bolognese, la Polizia di Stato scopre e denuncia gli autori

martedì, 4 aprile 2017

Moena – Blitz della Polizia di Stato, recuperano un paio di sci rubati e denunciano due persone. Acume investigativo, tecnologie e tanta pazienza hanno consentito, agli operatori della pattuglia per il Servizio di Soccorso e Sicurezza in montagna di Passo San Pellegrino, di individuare e perseguire gli autori del furto di un paio di sci del valore di 400 euro di una signora bolognese.soccorso piste sci polizia di stato

Quest’ultima, all’uscita di un rifugio dove si era fermata per ristorarsi, constatava la scomparsa del suo paio di sci.

Dell’accaduto informava gli operatori in servizio e successivamente procedeva a sporgere denuncia presso la questura di Bologna. Gli operatori non si perdevano d’animo, ed escluso lo scambio fortuito, procedevano a visionare ed acquisire i video della sorveglianza del rifugio ed in effetti detto materiale immortalava inequivocabilmente il furto.

Da una serie di ulteriori controlli incrociati con i dati dei passaggi sugli impianti venivano certamente identificati gli autori del furto, e tramite lo skipass messi in relazione con una comitiva dislocata presso un albergo di Moena composta da una dozzina di persone.

Avute le identità del gruppo, tramite i profili facebook, gli investigatori, tramite evidenze fotografiche, hanno individuato le identità degli autori del furto, conclamatosi nella perquisizione delegata finale con il rinvenimento degli sci, in una città del sud.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136