QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Manerbio: tenta di rubare una bici e sferra un pugno al proprietario. Arrestato dai carabinieri

martedì, 27 ottobre 2015

Manerbio - Ieri sera una giovane coppia, scendendo a Manerbio dal treno in arrivo da Brescia ha sorpreso un ragazzo di origine ghanese di 19 anni, mentre stava rubando la loro bicicletta. Il giovane, vedendosi scoperto reagiva, dapprima aggredendo verbalmente i due giovani ed in seguito colpendo violentemente al volto il giovane uomo che lo aveva scoperto.

Il ghanese a quel punto si allontanava a piedi in tutta fretta, ma una pattuglia dei carabinieri di Mcarabinieri  stazione Verolanuovaanerbio, raggiunta in pochi minuti la stazione ferroviaria e ascoltata la narrazione dei fatti e la descrizione del reo, intraprendeva subito le ricerche del fuggitivo, che veniva rintracciato infatti poco distante dal cimitero di Manerbio.

Sentite le dichiarazioni delle persone informate sui fatti, esaminati i numerosi precedenti di polizia del ghanese (già denunciato varie volte anche da minorenne), stante le lesioni causate alla vittima (giudicate guaribili in 15 giorni), l’uomo è stato arrestato per tentata rapina e dopo avere passato la notte in cella di sicurezza è stato condotto davanti al tribunale di Brescia che ne ha convalidato l’arresto; il ghanese potrà ora attendere la sentenza in libertà, per la concessione dei termini a difesa, ma ha affermato che la notte passata in cella lo scoraggerà da altri colpi di testa.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136