QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Manerbio: in treno senza biglietto, i carabinieri denunciano tre persone

domenica, 12 febbraio 2017

Manerbio – I carabinieri della stazione di Manerbio, a conclusione delle indagini, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Brescia tre persone, un albanese di 57 anni e due marocchini, marito e moglie, rispettivamente di 55 e 52 anni, per lesioni, resistenza a pubblico ufficiale e interruzione di servizio pubblico.trenord_r3_009_2011

I tre alla stazione ferroviaria di Manerbio (Brescia) venivano sorpresi dal capo treno nel tentativo di salire senza titolo di viaggio. Invitati a scendere dal convoglio inveivano contro il capo treno e prima di desistere dal loro comportamento, che causava ritardo nella partenza del treno, il cittadino albanese la strattonava causandole lievi lesioni.

Determinate nella circostanza l’aiuto della vittima nel riconoscere gli aggressori che venivano identificati dai militari operanti.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136