QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Manerba del Garda: picchia l’ex compagna, arrestato dai carabinieri 35enne

venerdì, 2 giugno 2017

Manerba del Garda –  Picchia l’ormai ex compagna, arrestato dai carabinieri 35enne. La Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Salò (Brescia) ha ricevuto la richiesta di aiuto da una donna di Manerba del Garda.

carabinieri controlli largeL’operatore, ricevute le prime informazioni, ha inviato la pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile di Salò che, nel giro di pochi minuti, ha raggiunto l’abitazione dove era in corso un litigio.

All’arrivo dei militari il compagno della donna, un 35enne del posto, non ha desistito dai cattivi propositi ed ha percosso violentemente la donna. Adirato ha continuato a minacciare la malcapitata cercando di afferrarla, azione che gli veniva impedita dai militari che si frapponevano tra lei e l’aggressore che a quel punto cercava di liberare dei pericolosi cani aizzandoli contro i presenti.

Incurante dell’invito a calmarsi, il 35enne tentava nuovamente di aggredire la compagna scagliandosi contro i due carabinieri opponendo nei loro confronti resistenza ed usando violenza tanto che un militare riporterà una lieve lesione.

La vittima ha riportato alcuni giorni di prognosi per la violenta aggressione a cui veniva sottoposta, tra l’altro è stata afferrata per il collo e scaraventata contro il muro.

In conseguenza del comportamento tenuto, delle lesioni causate, il soggetto veniva arrestato per maltrattamenti verso familiari, resistenza e violenza a pubblico ufficiale, minacce e lesioni personali.

Il 35enne è stato sottoposto a giudizio direttissimo con convalida dell’arresto e termini a difesa, a cura dei carabinieri forestali di Salò, inoltre è stato operato anche il sequestro dei pericolosi cani di razza Dogo Argentino recanti segni di maltrattamento quali il taglio delle orecchie e ferite da morso.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136