QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Maltratta la compagna e la cosparge di benzina, arrestato dai carabinieri di Nave

sabato, 29 luglio 2017

Gardone Val Trompia – I militari della stazione carabinieri di Nave (Brescia) hanno arrestato un 45enne, residente a Caino, in ottemperanza ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del tribunale di Brescia per il reato di maltrattamenti contro familiari e conviventi e minaccia.

La vicenda ha avuto origine dallo scorso 17 luglio, quando la moglie ha avuto il coraggio di denunciarlo dopo che l’aveva cosparsa di liquido infiammabile con lo scopo di darle fuoco. Nella medesima occasione anche due vicini di casa avevano rischiato il peggio dopo che il prevenuto aveva versato contro di loro della benzina, minacciandoli.CARABINIERI LARGE

A causa della gravità di questi fatti, e a seguito dell’attività investigativa dei militari dell’Arma, che hanno ricostruito un contesto familiare caratterizzato da anni da ingiurie, vessazioni, intimidazioni nei confronti della moglie e dei due figli, e che ha permesso alla Procurai di richiedere un’idonea misura cautelare, per l’autore di tali condotte sono scattate le manette.

Contestualmente sono state sequestrate all’arrestato una mazza da baseball, un coltello, una motosega, una tanica di benzina ed una riproduzione di una pistola semiautomatica.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136