QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Luminarie irregolari nei negozi della Val Trompia. Maxi sequestro della Finanza di Gardone Val Trompia

venerdì, 5 dicembre 2014

Gardone Val Trompia – Luminarie irregolari nei negozi della Val Trompia, sequestrate dalla Finanza di Brescia. Con l’approssimarsi delle festività, l’azione delle Fiamme Gialle volta alla tutela dei consumatori, si è concentrata sulla verifica del rispetto della normativa in materia di sicurezza dei prodotti che nel periodo di fine anno sono particolarmente commercializzati.

In particolare, negli ultimi due giorni, i finanzieri della Tenenza Guardia di Finanza di Gardone Val Sequestro luminarie 10Trompia hanno posto particolare attenzione alle luminarie natalizie. I controlli sono stati effettuati presso negozi siti nei Comuni di Lumezzane, Sarezzo e Gardone Val Trompia. Nel corso dell’attività sono state riscontrate quatto violazioni in altrettanti esercizi gestiti da persone di etnia cinese rinvenendo esposti sugli scaffali 736 confezioni di materiali da illuminazione natalizia non rispondenti alle normative e riportanti l’indicazione di un grado di protezione diverso da quello poi riportato sulla scatola.

Sono state inoltre riscontrate violazioni al Codice del Consumo in quanto alcune confezioni erano prive delle informazioni sul prodotto in lingua italiana. Il materiale sottoposto a sequestro, prodotto in Cina, è risulta importato e distribuito da una società della provincia di Rovigo, anch’essa gestita da un rappresentante di etnia cinese.

Il Reparto del Corpo competente per territorio, prontamente attivato, ha così potuto porre sotto sequestro un ingente quantitativo di confezioni del medesimo prodotto, anch’esso destinato al mercato italiano.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136