QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Levico, monossido killer: carabinieri e personale 118 salvano una famiglia

lunedì, 30 gennaio 2017

Levico Terme – Nella tarda serata di ieri a Levico Terme (Trento), i carabinieri della stazione di Caldonazzo sono intervenuti e supportato il personale del 118 e dei vigili del fuoco in via Cavour all’interno dell’abitazione di una famiglia, madre e tre figli minorenni, per un’esalazione di monossido di carbonio.

Trentino Emergenza ambulanza 118L’intervento congiunto dei militari dell’Arma ed i sanitari è dovuto al malfunzionamento della stufa ad olle ubicata nel soggiorno, ora disattivata sino a revisione tecnica. Della questione è  stato interessato anche il  sindaco.

La famiglia che utilizzava quell’appartamento – madre classe 1971, impiegata, separata; e i figli classi 2001 e 2008 i maschi, 2005 la femmina – solo per precauzione sono stati trasportati al Pronto soccorso di Borgo Valsugana  e trattenuti in osservazione. Oggi saranno dimessi.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136