QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Ledro: incendio boschivo doloso, denunciato dai carabinieri 45enne

martedì, 6 settembre 2016

Ledro – Incendio boschivo, un denunciato. I carabinieri della stazione di Ledro, dipendenti dalla Compagnia di Riva del Garda, nel corso dei servizi di prevenzione generale sono intervenuti su un incendio boschivo ed hanno denunciato una persona.

incendio boschi Ledro 1

Verso le 13 di oggi in località Pur di Ledro si è sviluppato un incendio boschivo che ha interessato circa un ettaro di sottobosco. L’intervento immediato dei vigili del fuoco volontari di Pieve di Ledro ha consentito di circoscrivere le fiamme, domarle e bonificare l’area, ma anche di capire che era di sicura origine dolosa. Il resto è stato fatto dai carabinieri della locale stazione, che nel giro ispettivo per cercare le tracce pertinenti al reato si sono imbattuti in A. R., 45enne rivano di nascita, ma residente a Ledro, nullafacente, che alle domande dei militari circa la sua presenza lì e se avesse visto qualcosa, ha risposto in modo nervoso e confuso. L’atteggiamento ha convinto i Carabinieri sulla necessità di approfondire la posizione dell’uomo, iniziando da una perquisizione personale, che subito faceva ritrovare, dentro lo zaino, un accendino di grosse dimensioni ed uno spara fiamma. Alcune ammissioni del 45enne, hanno fatto scattare la denuncia a piede libero e solo la mancanza di precedenti penali dello stesso gli ha evitato l’arresto.

Ora si indaga per verificare che l’uomo abbia responsabilità anche in altri incendi boschivi avvenuti in zona, l’ultimo dei quali, alcuni giorni fa nei boschi sopra al tunnel di collegamento tra Ledro e la Busa, molto vicino al luogo dell’incendio odierno.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136