QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Ledro: atti vandalici contro edifici, luoghi di culto e di interesse storico. I carabinieri denunciano un 18enne di Mezzolago

martedì, 3 aprile 2018

Ledro – I Carabinieri della Stazione di Ledro, dipendenti dalla Compagnia di Riva del Garda, hanno denunciato un giovane del luogo per atti vandalici. I militari, che si stavano occupando di diversi episodi di imbrattamento e danneggiamento avvenuti nei centri di Pieve di Ledro, Mezzolago, Bezzecca e Tiarno di Sotto sono giunti alla conclusione delle indagini, denunciando per danneggiamento ed imbrattamento un giovane di Ledro R.D., 18enne di Mezzolago.

vandalismoDal mese di ottobre scorso, e sino all’ultimo episodio della fine del Gennaio di quest’anno, sono stati denunciati 4 episodi da parte dei responsabili del Comune di Ledro, della Parrocchia di Ledro e della Pro Loco di Mezzolago per i graffiti, le scritte ed alcuni disegni che sono stati fatti e che hanno viste imbrattate le pareti di edifici pubblici, segnali stradali, attrezzature dei parchi giochi per bambini, targhe fotografiche ed anche l’altare in granito della Madonna di Bezzecca, parte dei quali già ripristinati ed altre ancora da effettuare con un esborso per la collettività di circa 15mila euro.

Nella perquisizione domiciliare sono state rinvenute e sequestrate le bombolette di vernice spray utilizzate, mentre sono state acquisite le fotografie che riproducevano tali graffiti che il giovane stesso aveva effettuato con il proprio cellulare e che aveva pubbliche su un suo profilo di social network. Il reato, ora all’attenzione della Procura della Repubblica di Rovereto, è aggravato dal fatto di essere stato commesso su edifici pubblici, storici e di interesse culturale.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136