Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Lagorai: rinvenuto questa mattina senza vita lo scialpinista disperso da ieri sul Monte Cavallara

venerdì, 19 gennaio 2018

Lagorai – Questa mattina alle 8.10, durante un sorvolo con l’elicottero, è stato rinvenuto, purtroppo senza vita, il corpo dello scialpinista di 48 anni del feltrino disperso da ieri sul Monte Cavallara, nel gruppo del Lagorai. soccorso alpinoL’uomo è stato ritrovato in località Vallon della Cavallara, in fondo a un canalone, dove è scivolato per circa 100 metri sbattendo contro dei larici. L’impatto non gli ha lasciato scampo.

Il corpo è stato recuperato dall’equipaggio dell’elicottero e caricato a bordo con il verricello. La vittima è Stefano Mottes, 48enne di Anzù (Belluno), accompagnatore di una squadra di sciatori, lo Skiteam Vallata Feltrina. Dopo aver guidato il pulmino fino agli impianti di Lagorai, sul Brocon, avendo a disposizione un paio di ore di libertà, aveva pensato di fare un’escursione su cima Cavallara con le pelli di foca.

Le ricerche sono cominciate ieri pomeriggio intorno alle 17.30 e sono proseguite tutta la notte, coinvolgendo circa 50 soccorritori tra uomini del Soccorso alpino dell’Area operativa Trentino orientale e i Vigili del fuoco della zona. Anche questa mattina hanno partecipato oltre 40 soccorritori.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136