Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Lagorai: incidente mortale sulla cima Colbricon

lunedì, 9 aprile 2018

Lagorai – Si sono concluse verso le 11.30 le operazioni di recupero della salma di uno scialpinista trentino scivolato in un canalone sulla cima Colbricon in Lagorai, a una quota di circa 2600 m.

L’allarme al Numero Unico di Emergenza 112 è stato lanciato alle 10.05 di questa mattina dal compagno di escursione, il quale era rimasto indietro rispetto all’amico. L’uomo, una volta arrivato in cima e trovando solo un bastoncino del compagno, ha allertato immediatamente i soccorsi. Il Coordinatore dell’Area operativa Trentino Orientale ha chiesto l’intervento dell’elicottero che ha trasportato in quota alcuni uomini della stazione di San Martino di Castrozza. I soccorritori hanno individuato lo scialpinista in un canalone e non hanno potuto fare altro che constatarne la morte. Il corpo senza vita dell’uomo è stato verricellato e trasportato alla caserma dei Vigili del Fuoco di Fiera di Primiero.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136