Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Ladri di rame smascherati e denunciati dai carabinieri di Riva del Garda

giovedì, 2 gennaio 2014

Riva del Garda – Un’operazione fulminea quella messa a segno del carabinieri della stazione di Riva del Garda che ha portato al recupero di una tonnellata di rame, rubato cinque notti fa in una ditta specializzata nella lavorazione e costruzione di quadri elettrici.

Carabinieri rame

Nell’azienda viene utilizzato materiale in rame che è stato rubato da due persone già conosciute dalle forze dell’ordine. Il materiale elettrico è stato recuperato dai carabinieri che dopo aver smascherato le modalità del furto e la successiva vendita per duemila euro, hanno denunciato due persone per ricettazione. Uno è originario di Napoli, 45 anni e da alcuni anni residente a Riva del Garda e il genero, 22 anni, originario dell’Albania. Da giorni venivano tenuti sotto controllo negli spostamenti e la vendita della tonnellata di rame è stata fatale ai due. La refurtiva è già stata riconsegnata alla ditta.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136