Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


La Polizia Stradale di Sondrio ritira tre patenti: il bilancio dei controlli

martedì, 13 marzo 2018

Sondrio – Attività di prevenzione nell’ambito del servizio “stragi del sabato sera” effettuato dalla Sezione Polizia Stradale congiuntamente con la Questura di Sondrio.

controlli-polizia-stradale 1Nello scorso weekend, gli agenti della Sezione Polizia Stradale di Sondrio congiuntamente a personale della locale Questura, per un totale di quattro pattuglie, nell’ambito dell’attività di controllo sulla rete viaria delle provincia di Sondrio, hanno proceduto al controllo di circa 50 autoveicoli e sottoposto 70 persone ad accertamento con idonee apparecchiature che rilevano lo stato di ebbrezza, che hanno evidenziato 10 prove con etilometro positive di cui 4 con valori superiori al limite di legge.

Sono state ritirate tre patenti di guida, rispettivamente ad un 29enne e ad un 52enne, che circolavano alla guida con un tasso alcolemico compreso tra 0,50 e 0,80 g/l (agli stessi è stata comminata la sanzione amministrativa di 532 euro e la sospensione della patente da 3 a 6 mesi, che verrà decretata dalla Prefettura di Sondrio), nonché ad una 39enne, che circolava con un tasso alcolemico superiore a 1,50 g/l; alla donna, denunciata all’Autorità Giudiziaria, è stata sequestrata l’autovettura per la successiva confisca.

E’ stato altresì contravvenzionato un giovane neopatentato, che circolava con un tasso alcolemico inferiore a 0,50 g/l. (sanzione amministrativa di 164 euro e 10 punti patente decurtati).

Sempre nella notte, in località Piateda, sulla SS.38, si è proceduto al controllo di un autoarticolato, trovato fermo sulla carreggiata in corrispondenza di una intersezione stradale; l’autotrasportatore, che stava consumando un pasto in cabina, è stato contravvenzionato per il pericoloso ingombro arrecato.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136