QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

La Polizia Stradale di Sondrio intercetta un’auto rubata, i malviventi fuggono a piedi. Recuperata la vettura

lunedì, 13 marzo 2017

Piateda - Banda in fuga sulla Fiat Sedici, abbandonano auto e scappano a piedi. La Polizia Stradale di Sondrio intercetta auto rubata, quindi la insegue sulla statale 38 da Montagna in Valtellina a Piateda, quindi i malviventi fuggono a piedi. L’auto è stata recuperata e restituita al proprietario.controlli-polizia-stradale 1

Nella serata di ieri è stata recuperata dopo un inseguimento una autovettura Fiat Sedici, che risultava rubata a Grosio la scorsa settimana. Una pattuglia della Sezione Polizia stradale di Sondrio, ferma per controlli sulla statale 38, in località Montagna in Valtellina, ha notato l’autovettura, già oggetto di ricerche, che procedeva sulla strada statale a velocità sostenuta, in direzione di Tirano.

Immediatamente è scattato l’inseguimento che dalla strada statale è finito per le vie dell’abitato di Boffetto, nel Comune di Piateda, ove gli agenti sono riusciti a indirizzare i ladri in una strada senza uscita. Con le spalle al muro, i tre malviventi hanno lasciato il veicolo fuggendo a piedi, facendo perdere le proprie tracce approfittando del buio. A bordo del veicolo è stato rinvenuto materiale per uso edilizio, provento di furti.
L’operazione è stata effettuata in sinergia tra la Polstrada e l’Arma dei Carabinieri, i cui militari avevano segnalato il passaggio dell’auto rubata nella zona di Cosio Valtellino, modalità che ha permesso di individuare il veicolo in fuga e scongiurare le azioni delittuose che il gruppetto probabilmente aveva intenzione di compiere nella zona.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136