QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

La Guardia di Finanza di Vipiteno sequestra 250 chili di tabacco trinciato di contrabbando

lunedì, 14 ottobre 2013

Vipiteno – Brillante operazione delle Fiamme Gialle: sequestrati 246,60 chili di tabacco ‘trinciato’ e denunciati due polacchi che stavano tentando di introdurre in Italia tabacco sfuso oltre ad alcune stecche di sigarette prive del previsto contrassegno dei Monopoli di Stato.guardia di Finanza 2

IL BLITZ 

La Guardia di Finanza ha controllato due persone alla barriera autostradale di Vipiteno, a bordo di un’utilitaria con targa straniera in ingresso nel territorio nazionale. Insospettiti dal comportamento degli occupanti il mezzo nonché dal particolare odore proveniente dall’abitacolo, i finanzieri hanno proceduto ad un’ispezione dell’autovettura, rinvenendo, nel vano bagagliaio, reso più capiente dell’assenza dei sedili posteriori, 19 sacchi contenenti sostanza erbacea di colore marrone, successivamente identificata in tabacco cd. ‘trinciato’. L’intero carico è stato sequestrato unitamente all’autovettura utilizzata per la perpetrazione del reato, a diversi telefoni cellulari e Sim Card. I due polacchi sono stati denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica di Bolzano.
L’illecito traffico stroncato dai finanzieri ha comportato l’evasione di diritti doganali per circa 37mila  euro.

I CONTROLLI

L’operazione s’inquadra nel contesto dei servizi operativi organizzati attraverso il dispositivo di controllo economico del territorio coordinato dal Comando Provinciale Bolzano. Si tratta di un sistema integrato di vigilanza su strada finalizzato al contrasto di tutte le tipologie di traffici illeciti che possono interessare le rotabili della provincia, dal traffico di stupefacenti al contrabbando, dall’immigrazione clandestina alla valuta.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136