Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


La Guardia di Finanza di Brescia arresta spacciatore senegalese, era in struttura di accoglienza

lunedì, 5 marzo 2018

Brescia – I militari della Guardia di finanza di Brescia hanno arrestato un extracomunitario per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

bsNello specifico, i Finanzieri del Gruppo della Guardia di Finanza di Brescia, nel corso dell’attività di controllo e prevenzione a contrasto dei traffici illeciti, hanno individuato un soggetto di origini extracomunitarie che con fare circospetto, si aggirava, con brevi soste, tra il piazzale antistante la stazione ferroviaria di Brescia e la vicina stazione dei bus.

I militari, pertanto, hanno deciso di seguire visivamente la persona al fine di meglio comprendere i comportamenti e lo scopo di eventuali brevissimi incontri occasionali con altri soggetti. In tale ambito, quindi, hanno provveduto ad effettuare uno specifico controllo all’uomo, 28enne di nazionalità senegalese, rinvenendo nelle tasche di quest’ultimo circa 190 grammi di hashish e 35 euro in contanti.

La conseguente e necessaria perquisizione domiciliare, effettuata presso una struttura di accoglienza, ha comportato il sequestro di ulteriori 370 grammi della stessa sostanza nonché 3.000 euro in contanti nascosti in una giacca all’interno di un armadio.

Il rito per direttissima, svoltosi presso il Tribunale di Brescia, ha convalidato l’arresto e la detenzione in carcere dell’uomo per possesso e spaccio di sostanza stupefacente.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136