QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

La Guardia di Finanza di Bolzano smaschera ladri di biciclette minorenni

martedì, 19 maggio 2015

Bolzano – Ladri di biciclette minorenne scoperti a Bolzano dalla Guardia di Finanza. Nell’ambito del dispositivo di controllo economico del territorio predisposto dal Comando Provinciale del Corpo, i Finanzieri della Compagnia Guardia di Finanza di Bolzano hanno fermato e denunciato due minorenni, che avevano messo a segno due furti, commessi all’interno di un cortile condominiale della strada Rio Molino, a Bolzano.

I minori sono stati dapprima fermati la notte stessa dei furti da una pattuglia dei “Baschi Verdi”; nel corso del controllo che ne è scaturito, i militari hanno scoperto che poco prima i due soggetti avevano rubato GdF Bolzano - sequestro bici1una batteria da una bicicletta elettrica, nascondendola sotto una giacca nel porta pacchi di una delle due biciclette sulle quali viaggiavano.

L’attività d’indagine, avviata da subito, ha consentito di scoprire che poco prima di essere fermati i due avevano rubato anche una mountain bike, nascondendola nel retro di un ristorante di piazza Gries, con l’intento di recuperarla in seguito.

Non solo, i Finanzieri hanno altresì scoperto che un paio di giorni prima i due minorenni avevano rubato una bicicletta elettrica, nascosta poi in una via del quartiere Oltrisarco.
La mountain bike e la batteria rubate sono state restituite, già in giornata, ai legittimi proprietari. Per la bicicletta elettrica sono attualmente in corso accertamenti tesi a individuarne il proprietario, che, qualora la riconoscesse dalla notizia o nella fotografia, potrà rivolgersi alla Compagnia della Guardia di Finanza di Bolzano sita in via Claudia Augusta.

I minori sono stati denunciati per furto e ricettazione alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136