QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

La Finanza di Brescia ha sequestrato beni e conti correnti per un milione a narcotrafficante

martedì, 31 marzo 2015

Brescia – Altro blitz, sequestrati beni per un milione di euro al boss Bledar Pajana, soprannominato “il Messi dell’Albania”. Nell’ambito dell’operazione “COME BACK 2014″ condotta dal Nucleo polizia tributaria di Brescia sono stati effettuati degli accertamenti patrimoniali e le Fiamme Gialle inoltravano alla Procura di Brescia una prGuardia di Finanza Bolzanooposta di sequestro preventivo finalizzato alla confisca e il Gip del Tribunale di Brescia, Carlo Bianchetti, ha firmato il provvedimento e la Finanza ha sequestrato beni, direttamente o indirettamente riconducibili, anche per interposta persona, a Bledar Pajana, ammontanti complessivamente a euro 981.622,27. Sono stati sequestrati i seguenti beni: 2 autovetture; un immobile (appartamento e annessa autorimessa); quota capitale sociale (90%), 3.500 euro in contanti; terreno edificabile (90%); 4 rapporti finanziari e un conto corrente.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136