QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Ingegneri trentini sull’isola di Ischia per la rilevazione dei danni agli edifici

venerdì, 25 agosto 2017

Ischia – La Protezione civile trentina invierà nelle prossime ore sull’isola di Ischia un gruppo di tecnici abilitati, detti “agibilitatori” con il compito di rilevare i danni agli edifici e strutture lesionati dal sisma del 21 agosto scorso. terremotoTale compito sarà svolto da ingegneri messi a disposizione dall’Ordine degli ingegneri della Provincia di Trento e che partiranno nelle prossime ore con una colonna mobile della Protezione civile trentina il cui invio ad Ischia è stato autorizzato stamane dalla Giunta provinciale.

“La richiesta pervenutaci dal Dipartimento della Protezione civile nazionale – spiega l’assessore Tiziano Mellarini – riguarda per il momento l’invio di tecnici per l’accertamento dei danni agli edifici finalizzato alla verifica della loro agibilità, così come abbiamo già fatto in passato in occasione di altri eventi sismici, ma siamo pronti, se si rendesse necessario, ad inviare sull’isola di Ischia anche altro personale della nostra Protezione civile”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136