QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Incidente mortale alla Falesia Regina del lago: perde la vita 21enne di Mori

domenica, 13 settembre 2015

Biacesa – Questa mattina poco dopo le 11 si è verificato un incidente mortale alla Falesia Regina del lago, in Valle di Ledro, nella frazione di Biacesa (sopra la vecchia strada del Ponale) dove ha purtroppo perso la vita un giovane climber di Mori di 21 anni. Si tratta di Luca Regolini, vigile del fuoco trentino.Elisoccorso Trentino 2

Il gravissimo incidente è accaduto sulla via “Regina del lago” (tre tiri di corda di difficoltà media di circa 5C) durante la fase di discesa in corda doppia. Il giovane climber, vigile del fuoco volontario di Mori, era in compagnia di altri due compagni di cordata (anche loro Vigili fuoco di Mori).

Terminata la scalata e giunti in cima alla via, il giovane che ha perso la vita è stato il primo dei tre a calarsi in corda doppia, fino alla cosiddetta sosta intermedia, dove è poi accaduto il terribile incidente. Per cause che ancora non si conoscono, giunto proprio alla sosta, il giovane che ha probabilmente commesso un errore nelle operazioni di assicurazione, è precipitato nel vuoto fino alla base della parete, compiendo un volo di circa 50-60 metri.
I compagni di cordata, sooto shock, hanno chiamato subito i soccorsi, telefonando alla Centrale operativa del 118. L’Area operativa Trentino meridionale del Soccorso alpino-Servizio provinciale trentino, in collaborazione con la Centrale operativa di Trentino emergenza, ha inviato sul posto i tecnici della Zona operativa Basso Trentino e l’elicottero con a bordo il medico e il Tecnico di elisoccorso del Soccorso alpino.

Allo sfortunato climber sono state praticate le manovre di rianimazione, ma purtroppo la terribile caduta non gli ha lasciato scampo.

Alle manovre di soccorso hanno partecipato anche i Vigili del fuoco Volontari di Molina di Ledro e i Carabinieri.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136