QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Incidente di Feltre: il sostegno della Provincia di Trento

giovedì, 29 maggio 2014

Feltre – Tre feriti gravi, quaranta ragazzi coinvolti. Nessuno è in pericolo di vita. Ma il bilancio poteva essere ben peggiore per l’incidente stradale che per poco non si è trasformato in tragedia a Feltre col ribaltamento di un pullman che trasportava ragazzi. Anche gli esponenti della Provincia di Trento hanno espresso vicinanza e sostegno alle famiglie delle persone coinvolte.

“Abbiamo rischiato di trovarci di fronte ad un incidente dagli esiti imprevedibili ma, fortunatamente, le ultime notizie di cui siamo in possesso ci tranquilizzano”. Così si esprime Tiziano Mellarini, assessore alla protezione civile e allo sport della Provincia autonoma di Trento, pochi minuti dopo un colloquio telefonico con una delle dirigenti della società di nuoto Latemar di Cavalese, i cui giovani atleti e i loro accompagnatori erano sul pullman finito fuori strada e rovesciatosi, oggi pomeriggio, nella zona di Feltre.

“Ci confermano – continua Mellarini – che i ragazzi ricoverati in ospedale sono sotto costante osservazione e che le loro condizioni non risulterebbero critiche. Ho informato dell’accaduto il presidente Ugo Rossi, che era in viaggio, ed anche a nome suo esprimo la vicinanza della pubblica amministrazione a chi è rimasto coinvolto nell’incidente e ribadisco la disponibilità di tutte le nostre strutture nel mettersi a disposizione in qualunque modo, se ve ne fosse bisogno”.proclamazione degli elettiUgo Rossi presidente

Incredulità anche nella società di trasporti, l’Italbus, che ha affittato il pullman. Tutti attribuiscono all’austista 60enne grande esperienza con 40 anni di servizio. Le indagini delle forze dell’ordine attribuiranno responsabilità di quanto accaduto.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136