QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Incendia l’auto della ex a Riva del Garda, condannato a un anno e 6 mesi

lunedì, 20 gennaio 2014

Riva del Garda – Incendia l’auto dell’ex moglie, viene scoperto subito dopo e con il complice finisce in carcere. E’  quanto accaduto nella notte ad Arco dove un 41enne, con un amico di origini slovacche e già conosciuto  alle forze dell’ordine, ha incendiato l’auto della ex di origini paraguayane e del nuovo compagno di Riva del Garda.Carabinieri notturna 1

I due piromani dopo aver incendiato le due auto con una tanica di benzina sono incappati in un posto di blocco del Nucleo Radiomobile di Riva del Garda e trovati in  possesso di un accendino Bic. Dopo il fermo, Michele Boretti, 42 anni, e Dusan Melicher, 43 anni,  sono stati processati con rito direttissimo a Rovereto e condannati per danneggiamento e incendio auto a un anno e sei mesi di reclusione, con obbligo di firma quotidiana in caserma.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136