QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

In un centro di accoglienza per immigrati da clandestino e con eroina: i controlli antiterrorismo in Trentino portano all’arresto di un tunisino

martedì, 5 aprile 2016

Trento – Arrestato cittadino tunisino per detenzione di sostanza stupefacente e violazione norma sull’immigrazione. Nell’ambito dei controlli antiterrorismo, gli agenti della Squadra Volante hanno effettuato un controllo presso una struttura di accoglienza per immigrati, rintracciando Fethi Saidi, di anni 42. Lo straniero è risultato essere entrato clandestinamente sul territorio nazionale.polizia_4_7

Nel corso del controllo, nel suo alloggio è stata rinvenuta eroina per un peso complessivo di 57 grammi, nonché l’occorrente per confezionare le dosi. E’ stata sequestrata anche la somma di 120 euro, ritenuta provento dell’attività illecita. Lo straniero è stato tratto in arresto ed associato alla Casa Circondariale di Spini di Gardolo.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136