Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


In carcere 34enne di Rovereto: già ai servizi sociali, coltivava cannabis

venerdì, 31 ottobre 2014

Rovereto – Ieri i militari della Stazione di Rovereto hanno condotto in carcere a Spini di Gardolo un 34enne roveretano dando esecuzione al provvedimento del Magistrato di Sorveglianza di Trento.

CARABINIERI LARGE

L’uomo già si trovava a scontare la misura dell’affidamento in prova al servizio sociale, per reati commessi precedentemente, ma l’aver coltivato una pianta di cannabis indica gli è costato, da ieri il carcere. Quella pianta l’avevano trovata in casa, qualche settimana fa, i militari della guardia di Finanza che si erano presentati per una perquisizione domiciliare. Il ritrovamento e la denuncia erano stati comunicati anche al Magistrato di Sorveglianza che ha, di conseguenza, emesso il provvedimento di carcerazione di ieri.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136