QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Imbianchino valtellinese ruba oro e soldi a un pensionato. Smascherato dai carabinieri e denunciato

giovedì, 7 agosto 2014

Sondrio – Imbianchino nei guai: ruba mentre effettua i lavori. Fa sparire contanti e oro per più di 3mila euro e vien scoperto dai carabinieri. Gli erano stati commissionati lavori di imbiancatura presso l’abitazione di un conoscente, ma lui, approfittando delle temporanee assenze del proprietario, ha frugato nelle altre stanze della casa, sottraendo, in totale, denaro contante ed oro per un valore complessivo di più di 3mila euro.carabinieri

I FATTI

Gli episodi sono accaduti tra marzo e ottobre del 2013, in danno di un pensionato 71enne del luogo, che aveva contattato F.M., classe 1969, già noto alle forze dell’ordine, commissionandogli lavori di imbiancatura presso la propria abitazione. Mentre si trovava al lavoro, però, secondo la ricostruzione dei fatti effettuata dai militari della stazione di Sondrio, che hanno condotto l’indagine, l’uomo, rimasto solo per alcuni momenti, avrebbe frugato nelle altre stanze della casa, impossessandosi, in più occasioni, prima di piccole somme di denaro contante e poi di monili e gioielli in oro, per un valore complessivo di più di 3mila euro.

La denuncia sporta dalla vittima, accortasi delle sparizioni via via sempre più consistenti, e le attività tempestivamente condotte dai militari dell’Arma hanno permesso di identificare il ladro e deferirlo in stato di libertà per furto aggravato e continuato in abitazione. I carabinieri della stazione di Sondrio e della compagnia, guidati dal capitano Claudio De Leporini, sono ora al lavoro nel tentativo di recuperare la refurtiva, verosimilmente già smerciata presso i negozi “Compro Oro” della zona.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136