QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Il Soccorso Alpino recupera 55enne caduto nel torrente Caffaro mentre praticava canyoning

sabato, 27 agosto 2016

Bagolino – In serata si è concluso l’intervento cominciato nel tardo pomeriggio per recuperare un uomo di 55 anni che ha riportato una lussazione alla spalla mentre praticava canyoning nel torrente Caffaro, nei pressi di Bagolino (Brescia). Le altre persone che erano con lui, bresciani e bergamaschi, hanno chiesto soccorso, poco prima delle 17. La Centrale del 118 ha attivato il CNSAS Lombardo (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico).

Soccorso Alpino  forra - canyoning

Sono subito partiti i tecnici della V Delegazione Bresciana e della IX Delegazione Speleologica Lombarda, impegnate la Stazione di Valle Sabbia e le squadre di soccorso in forra. Sul posto anche l’eliambulanza. Il ferito è stato portato per primo fuori dal torrente per il successivo trasporto in ospedale, dopo di lui un altro compagno, illeso ma esausto.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136