QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Il Gico della Finanza di Brescia sequestra beni per 900 mila euro a trafficante di droga

mercoledì, 3 giugno 2015

Brescia –  I militari del G.I.C.O. del Nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Brescia hanno eseguito un provvedimento di sequestro preventivo di un’imbarcazione da diporto, di una moto d’acqua e di una moto jet ski (nella foto), del valore stimato di 40mila euro circa, emesso dal Gip del tribunale di Brescia, su richiesta della locale Procura della Repubblica.

L’attività scaturisce da un’operazione antidroga condotta nel mese di gennaio dalle Fiamme Gialle bresciane, che aveva portato all’arresto di tre soggetti, nonché al sequestro di 1,4 chilogrammi di cocaina e di una pistola ““Walther P99”. moto d'acqua

Gli accertamenti, finalizzati a individuare beni di proprietà nella disponibilità degli indagati di valore sproporzionato rispetto a quanto dichiarato al Fisco, hanno già permesso di sequestrare denaro contante, conti correnti, attività commerciali e numerosi automezzi per un valore di 900mila euro.

La prosecuzione dell’attività d’indagine patrimoniale ha consentito di accertare che uno degli indagati, 35enne di nazionalità italiana, era anche possessore dei beni sopra descritti, custoditi in un rimessaggio di Lonato del Garda (Brescia), nonostante il suo reddito ufficiale fosse  appena sufficiente al proprio sostentamento.

La complessiva attività di sequestro preventivo posta in essere è finalizzata alla confisca dei beni, da destinare successivamente a prioritarie finalità istituzionali e sociali.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136