QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

I carabinieri sventano il suicidio di un 47enne a Lonato del Garda

domenica, 22 gennaio 2017

Desenzano – Minaccia di suicidarsi con un coltello, i carabinieri lo convincono a desistere. Un equipaggio del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Desenzano (Brescia) è stato protagonista di un insolito intervento positivamente concluso grazie alla grande professionalità di tutti gli operanti.Carabinieri large

Infatti giungeva una segnalazione dal Mantovano relativa a un soggetto, di 47 anni, allontanatosi dalla propria abitazione con propositi suicidi. Le immediate ricerche coordinate dal comandante della Compagnia consentivano di rintracciare l’uomo, all’interno della propria autovettura, in un parcheggio di un centro commerciale di Lonato del Garda.

L’uomo chiuso all’interno del veicolo minacciava il suicidio puntandosi al petto un grosso coltello. Solo il tempestivo intervento dei militari, la loro lucidità nel gestire e leggere con lungimiranza la situazione riconduceva alla ragione il malcapitato che desisteva dal proprio intento consegnando ai militari il coltello e affidandosi alle cure del personale medico intervenuto sul posto.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136