Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


I carabinieri di Sondrio mettono a disposizione dei cittadini la refurtiva provenienti di furti in abitazione. Le modalità

mercoledì, 25 novembre 2015

Sondrio – La refurtiva proveniente da furti in abitazione, rinvenuti dal personale del NORM della Compagnia Carabinieri di Sondrio, di cui, al momento, non si conoscono i proprietari, è a disposizione dei cittadini e delle vittime dei ladri che in questi giorni hanno compiuto razzìe.anello Sondrio 1

Il comandante della compagnia dei carabinieri di Sondrio, Capitano Claudio De Leporini, ha messo a disposizione la refurtiva affinché i legittimi proprietari la possano riconoscere.

anello rubato Sondrio 1

Nello specifico si tratta di un orologio con cinturino in pelle, marca “Tissot”; un portafoglio in pelle, marca “Cartier”; un orecchino in oro, con perla; un ciondolo in metallo, raffigurante una madonnina su sfondo azzurro; un anello da donna in oro, con fiore di colore di colore rosso e fuxia; un crocefisso in oro con Cristo in rilievo e catena in oro; un anello in oro, spesso, con al centro verosimilmente una pietra (che è stata rimossa).

Se qualcuno dovesse riconoscere, tra questi monicroce rubata 1li, oggetti di sua proprietà, può recarsi presso la caserma dei Carabinieri di Sondrio, largo Sertoli ,  dove si può anche visionare la refurtiva, in caso di incertezze, o presso la stazione Carabinieri più vicina.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136