QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

I carabinieri di Castenedolo arrestano giovane pusher

sabato, 22 luglio 2017

Castenedolo – I militari di Castenedolo hanno arrestato corriere della droga dopo un breve inseguimento. Sequestrato più di mezzo chilo di marijuana.

Un giovane pusher ha forzato il posto di controllo dei militari e si è dato alla fuga, ma dopo un breve inseguimento è stato bloccato. I carabinieri, impiegati in servizio perlustrativo, insospettiti dalle manovre del giovane, un ventunenne di origini ungheresi ma residente da tempo in Italia, hanno deciso di procedere al controllo della vettura, una Peugeot 307 color oro.

carabinieri Castenedolo

A nulla sono servite le intimazioni di arrestare la marcia, infatti, il giovane ha tentato di darsi alla fuga, effettuando brusche manovre e tentando di occultarsi tra le altre macchine di un parcheggio. L’inseguimento, si è concluso poco dopo quando i carabinieri, lo hanno individuato e subito sottoposto a perquisizione personale e veicolare. All’interno della vettura sono stati rinvenuti 520 grammi di marijuana e alcune dosi di cocaina nonché 60 euro in contanti e banconote di vario taglio di valuta ungherese.

I militari hanno deciso quindi di perquisire anche l’abitazione di Castenedolo (Brescia) in uso al giovane, dove sono stati rinvenuti altri 50 grammi di marijuana. Il giovane è stato quindi arrestato e, espletate le formalità di rito, ha passato la notte in camera di sicurezza in attesa di essere giudicato mediante rito direttissimo. Arresto convalidato in mattinata dal Gip del tribunale di Brescia.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136