Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Gorno, senza esito le ricerche di Giovanelli disperso da tre giorni

martedì, 10 luglio 2018

Gorno – Anche oggi sono andate avanti le ricerche di Alessandro Giovanelli, 82 anni, di Fiorano al Serio (Bergamo) disperso da domenica scorsa sulle Orobie. Oltre al CNSAS, sul posto anche i Carabinieri, i Vigili del fuoco con nuclei SAF, la Protezione civile di Bergamo con cinofili e squadre; oltre una cinquantina le persone in campo, impegnate in totale anche 14 unità cinofile miste tra Carabinieri, Vigili del fuoco e Protezione civile.

Soccorso Alpino - Elisoccorso

L’unità cinofila molecolare e i tecnici CNSAS della stazione di Oltre Il Colle, esperti conoscitori del posto, sono andati avanti fino a notte fonda.

I soccorritori hanno bonificato le aree di superficie e anche le voragini presenti sul terreno, che ha una profonda storia mineraria. L’elicottero partito dalla base di Bergamo, messo a disposizione da AREU e da SOREU Alpina, ha portato in quota diversi soccorritori e il materiale necessario per effettuare le calate nelle cavità: cinque tecnici della IX Delegazione speleologica lombarda del CNSAS hanno ispezionato alcuni pozzi a cielo aperto che si aprivano nell’area primaria di ricerca, alcuni dei quali profondi decine di metri. La ricerca si è poi concentrata su alcune doline presenti in zona. Le ricerche proseguono.

 



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136