QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Giovane valtellinese arrestato per violenza sessuale e pedopornografia

sabato, 28 ottobre 2017

Sondrio – Giovane valtellinese arrestato per presunta violenza sessuale in Rete su minorenne. Le indagini, condotte dalla Sezione di Teramo del Compartimento della Polizia Postale e delle Comunicazioni di Pescara, sono state coordinate dal Centro Nazionale per il contrasto della pedopornografia su Internet.

Dopo la presentazione di una denuncia da parte dei genitori di una 13enne gli agenti hanno indagato e poi arrestato il ragazzo in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Teramo, Giuseppe Romano Gargarella, Il 20enne era entrato in contatto con la minore su un social network spacciandosi per un quindicenne e aveva carpito la fiducia della giovane. La ragazzina si è confidata con i genitori che hanno richiesto l’intervento della polizia che ha avviato le indagini e messo in opera una attività investigativa che, con il contributo del Compartimento della Polizia Postale e delle Comunicazioni “Lombardia” e della Squadra Mobile della Questura di Sondrio, ha portato all’arresto del 20enne di Sondrio.Polizia di Sondrio


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136