QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Spaccio droga: giovane arrestato in Valtellina, lite tra extracomunitari a Sovere

giovedì, 2 gennaio 2014

Aprica – Un giovane milanese, diretto verso la località di villeggiatura per trascorrere la festa di Capodanno, è stato trovato in possesso di droga. Nei guai è finito A. F., 22 anni, residente nel capoluogo milanese, studente. Ha trascorso le ultime 24 ore nel carcere di via Caimi  con  l’accusa di spaccio di sostanza stupefacente. E’ incappato in un controllo dei carabinieri di Ponte in Valtellina mentre era diretto nella stazione sciistica. Sull’auto sono stati scoperti 20 grammi di marijuana, ed è stato arrestato. Invece l’amico che viaggiavacarabinieri posti di blocco 1 con lui è stato segnalato al prefetto perché trovato in possesso di 5 grammi di hashish. Sono in corso indagini da parte dei carabinieri.

LITE A SOVERE PER DROGA

Un episodio al vaglio dei carabinieri è l’accoltellamento tra extracomunitari a Sovere. Un diverbio in strada tra due fratelli marocchini e un sudamericano è degenerato e un 26 enne marocchino è stato ferito all’addome e trasportato all’ospedale di Bergamo dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico. Non è in pericolo di vita. Indagano i carabinieri di Sovere.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136