QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Giallo a Marano, prete 88enne trovato morto accoltellato: è suicidio?

mercoledì, 7 agosto 2013

Marano di Isera- Un delitto con molti dubbi. Questo quanto si è consumato nella notte a Marano di Isera, dove il corpo di Don Giuseppe è stato trovato senza vita all’alba in canonica.

CARABINIERI LARGEMolte le ferite da arma da taglio rinvenute dalla perpetua, che ha lanciato l’allarme alle 7.45. Don Giuseppe Peterlini, collaboratore del parroco del paese, aveva 88 anni e due anni fa aveva compiuto 40 anni di sacerdozio. Inutile l’intervento dell’ambulanza e  dell’elicottero del 118 di Trentino Emergenza: l’anziano parroco era già senza vita. Presenti il procuratore di Rovereto Valerio Davico e i carabinieri della compagnia di Rovereto guidati dal comandante Gianluca Galiotta

Dai primi rilievi non ci sono motivi evidenti per ritenere che si tratti di un omicidio: letale la coltellata al cuore secondo gli inquirenti. L’ipotesi più probabile è che si tratti di un suicidio: nessun segno di lotta, nessun elemento di effrazione. Al sacerdote negli ultimi giorni sarebbe stato diagnosticato un tumore, facendolo cadere in uno stato depressivo. Per la certezza del suicidio bisogna aspettare autopsia e ulteriori accertamenti medici.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136