Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Gardone Val Trompia: cinque baby spacciatori smascherati dai carabinieri finiscono in comunità terapeutiche

lunedì, 16 marzo 2015

Gardone Val Trompia – Baby spacciatori finiscono in comunità. I militari della compagnia di Gardone Val Trompia hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare del collocamento in comunità emesse nei confronti di cinque ragazzi di cui 2 attualmente maggiorenni, residenti tra Concesio e Villa Carcina.

L’indagine, condotta dalla stazione di Villa Carcina, scaturisce da un arresto effettuato nel marzo del 2014 ed in cui uno dei 5 ragazzi veniva trovato in possesso di circa 50 grammi di marijuana. L’immediata attività di polizia giudiziaria condotta anche e soprattutto attraverso la disamina del traffico telefonico e della messaggistica via internet (whatsapp, faceboocarabinieri spaccio cocainak,) permetteva di accertare come i 5 giovani, ognuno a vario titolo, fossero riusciti in poche ore a dividersi oltre 500 grammi di marijuana che poi sarebbe stata immessa sul mercato al dettaglio composto da ragazzi valtrumplini tutti tra i 15 e i 18 anni.

I ragazzi terminate le formalità di rito dei carabinieri sono stati associati ognuno in una diversa comunità della Lombardia.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136