QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Gardone Val Trompia: 32enne arrestata dai carabinieri per stalking

venerdì, 12 febbraio 2016

Gardone – I carabinieri della locale stazione hanno arrestato per atti persecutori e resistenza a Pubblico Ufficiale, una 32enne nata a Gardone Val Trompia ma di fatto senza fissa dimora.

carabinieri

I militari operanti sono intervenuti presso una gioielleria in Chiari poiché era stato richiesto il loro intervento dal titolare in quanto la summenzionata, con la quale il medesimo aveva avuto una relazione sentimentale, poco prima lo aveva minacciato ed aggredito con la punta di un cavatappi danneggiando tra l’altro il muro interno del negozio, oltre all’impianto di videosorveglianza.

Giunti sul posto, veniva richiesto alla giovane di identificarsi ma la stessa, in evidenti condizioni psico-fisiche alterate da abuso di alcool, reagiva tentando dapprima di allontanarsi allo scopo di evitare il controllo, poi strattonava il Brigadiere che la tratteneva, venendo immediatamente bloccata. In seguito all’ispezione della borsetta, la ragazza veniva trovata in possesso anche di una dose di 0,44 grammi di cocaina, che veniva posta in sequestro unitamente al citato cavatappi. A seguito dell’evento, solo il titolare della gioielleria ha riportato lievissime lesioni al collo e ha rifiutato comunque i soccorsi. La donna veniva segnalata alla competente Prefettura quale assuntrice di sostanze stupefacenti e accompagnata presso l’Ospedale Civile per accertamenti circa il proprio stato psicofisico, successivamente portata presso la casa circondariale di Brescia ove veniva convalidato l’arresto e disposta la custodia cautelare in carcere.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136