QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Furto vicino a supermercato, arrestato un 48enne di Guzzago

giovedì, 10 ottobre 2013

Val Trompia – Furto sull’auto, un arresto. I militari della stazione di Gussago alla conclusione di una specifica attività info-investigativa rintracciava e traeva in arresto P.G. 48 enne, con precedenti penali, resosi responsabile di furto aggravato con destrezza commesso alle precedenti ore 09.50 circa, presso il parcheggio del supermercato Ipersimply di Gussago ai danni di una signora 43 enne del luogo.

carabinieri manette

Nella circostanza l’autore dopo aver aperto la portiera laterale lato passeggero dell’autovettura Range Rover condotta dalla malcapitata strappava dalle mani di quest’ultima la borsa contenente 30,00 euro, un Iphone ed effetti personali, dandosi precipitosa fuga a bordo di un’autovettura Fiat Panda di colore bianco. Alla ricezione delle prime notizie riferite dalla malcapitata, i militari si mettevano alle ricerche del fuggitivo mentre altro personale, costantemente in contatto telefonico, dava loro continue indicazioni circa la posizione del predetto cellulare Iphone, attraverso il sistema di rilevazione satellitare GPS in esso installato, che lo vedeva in movimento in Brescia zona Piazza Garibaldi e successivamente lungo la via Tagliaferri. Giunti sul posto i militari notavano un individuo corrispondente alle prime descrizioni fornite dalla vittima. Lo stesso prontamente fermato e perquisito sul posto veniva trovato in possesso dell’Iphone e della restante refurtiva. Accompagnato in caserma veniva dichiarato in stato di arresto. L’attività d’indagine consentiva rinvenire l’autovettura utilizzata dal soggetto per la fuga il quale l’aveva opportunamente lasciata in un parcheggio condominiale non distante dal suo rintraccio. L’autovettura, una Fiat Panda, dagli accertamenti è risultata compendio furto il 23 settembre 2013 in Chiari. L’arrestato è stato processato con rito direttissimo.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136