QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Furto in un bar di Novaledo, smascherati e denunciati due giovani

mercoledì, 16 aprile 2014

Novaledo – Il furto in un bar non è passato inosservato e il tempestivo allarme ai carabinieri ha evitato il peggio: due ragazzi sono immediatamente fermati. In un bar di Novaledo due ladri hanno fatto irruzione nell’orario serale, poco prima della chiusura. La titolare, una 67enne, ha capito cosa stava accadendo e chiamato i carabinieri che giunti sul posto hanno fermati ladri. Durante le perquisizioni sono stati trovati i denari rubati (370 euro) e nell’auto sono stati trovati anche una mazza da baseball, un manico di piccone e 1,5 grammi di hashish.Carabinieri notturno 1

A parte la dose di droga, dunque, è assai probabile che se l’intervento del carabinieri fosse stato meno tempestivo, la vicenda avrebbe potuto chiudersi con violenza. Portati in caserma a Borgo tutti e quattro, sono stati identificati e denunciati a piede libero per furto aggravato in concorso il bulletto T.P., 18enne, da Levico, nullafacente, e L.B. 16enne da Roncegno Terme, studente. Per porto di oggetti ad offendere, sono stati denunciati sia lo stesso TP che il 19enne A.C. nullafacente da Telve, il quale è anche stato segnalato al Commissariato del Governo quale assuntore di sostanze stupefacenti e ha subito il ritiro della patente.

Il denaro è stato immediatamente restituito alla esercente mentre sono stati posti in sequestro penale il tirapugni e le mazze e lo stupefacente. 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136