QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Alta Val di Non, arrestata cittadina russa per furto in stanza d’albergo

mercoledì, 7 agosto 2013

Cles-Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Cles hanno arrestato in flagranza, per furto in luogo destinato a privata dimora, S. E., 47enne russa dipendente di un albergo dell’Alta Val di Non. carabinieri polizia

La donna, alle 10 circa, mediante la chiave magnetica passepartout, è entrata nella stanza di un turista tedesco e gli ha rubato 105 euro dal suo portafogli, ma l’uomo, che era in bagno, se ne è accorto ed ha chiamato i Carabinieri che, perquisito l’alloggio della russa, hanno rinvenuto 263 euro di cui la stessa non ha saputo giustificarne il possesso. E’ stata quindi ristretta in camera di sicurezza in attesa del giudizio direttissimo che avrà luogo questa mattina presso il Tribunale di Trento.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136