QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Furto al supermercato, i carabinieri di Sondrio arrestano due albanesi

sabato, 18 gennaio 2014

Sondrio – Blitz dei carabinieri, in manette Fatjon Kulla e Robert Constantin Stan. Sono stati sorpresi dai carabinieri del Norm della Compagnia di Sondrio proprio mentre stavano caricando sulla loro autovettura due sacchi di merce rubata. E’ successo ieri pomeriggio all’interno del parcheggio di un ipermercato di Sondrio. I militari, insospettitisi dall’atteggiamento circospetto dei due, hanno deciso di sottoporli ad un accurato controllo e hanno notato che le borse dentro cui era stipata la merce erano rivestite internamente con carta alluminio, metodo ormai noto per eludere i sistemi “antitaccheggio”. A questo punto è scattata la perquisizione della macchina, una Opel Meriva, al cui interno sono state ritrovare altre borse, modificate artigianalmente come quelle descarabinieri manettecritte sopra, alcune vuote, altre piene di generi alimentari e cosmetici risultati rubati da più supermercati della provincia. In totale i carabinieri hanno recuperato quasi 2000 euro di refurtiva consistente in: superalcolici di valore, generi alimentari costosi, creme viso e cosmetici di marca, lamette per rasoi, affettati e formaggi. Parte della refurtiva è già stata riconosciuta da alcuni esercenti mentre per altri oggetti sono in corso indagini volte ad appurarne la provenienza e consentire la successiva restituzione ai legittimi proprietari. Sequestrate, in totale, dieci borse modificate con la “schermatura” descritta sopra e due biglietti manoscritti, trovati in possesso dei due, uno recante nomi e indirizzi di centri commerciali della zona “da visitare” ed un altro con un elenco dei generi alimentari da rubare: una vera e propria “lista della spesa” con i nomi dei prodotti da ricercare. Inevitabile a questo punto l’arresto dei due, che sono stati sottoposti a fermo di indiziato di delitto per furto aggravato in concorso: si tratta di Fatjon Kulla, albanese, classe 1984,  e Robert Constantin Stan, romeno classe 1992, entrambi domiciliati a Cinisello Balsamo. I due stranieri, al termine delle formalità di rito, sono stati accompagnati al carcere di Sondrio a disposizione dell’autorità giudiziaria.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136