QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Furti in abitazione: i carabinieri di Brescia e Castenedolo denunciano due ladri

venerdì, 21 agosto 2015

Brescia – Rubano bicicletta e utensili in rame da un’abitazione mentre i proprietari sono in viaggio di nozze. I carabinieri di Castenedolo (Brescia) denunciano due bresciani per furto in abitazione.  Dopo gli episodi di Breno e Malonno, in Valle Camonica, con furti in negozi e appartamenti, sono stati intensificati i controlli sull’intero territorio bresciano.

La notte scorsa i carabinieri della stazione di Castenedolo (Brescia) hanno denunciato a piede libero due italiani di 46 e 34 anni, resisi responsabili del furto di vari utensili in rame per un valore commerciale di circa 1500 euro e dcarabinieri bresciai una bicicletta mountain bike. I militari, intervenuti intorno alle 3 di notte in via Monte Pasubio di Castenedolo su segnalazione di un residente che aveva udito strani rumori provenire da una delle abitazioni vicine, notavano due soggetti che avevano appena asportato varie pentole in rame dalla veranda di un’abitazione nascondendole nei paraggi. Uno dei due ladri, alla vista della pattuglia, ha cercato di fuggire a bordo di una bicicletta asportata nello stesso cortile ma è stato immediatamente bloccato e condotto in caserma.

Dopo il recupero dell’intera refurtiva, i militari di Castenedolo hanno denunciato i due italiani per furto in abitazione e a breve ci sarà il processo.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136