QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Franciacorta: impresa edile evade il fisco per oltre 5,5 milioni di euro

sabato, 22 ottobre 2016

Chiari – I militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Chiari hanno scoperto una ditta individuale, specializzata nella costruzione di edifici residenziali e non, che ha sistematicamente omesso di versare le dovute imposte per oltre 5,5 milioni di euro.guardia-di-finanza

Gli accertamenti svolti dai finanzieri si sono rivelati, sino dai primi momenti di attività, particolarmente complessi a causa della mancata presentazione delle dichiarazioni fiscali e della documentazione contabile del soggetto ispezionato. Tali criticità, dovute anche alla scarsa collaborazione da parte del titolare dell’impresa, hanno reso ancor più difficoltosa la ricostruzione del reale volume d’affari dell’impresa controllata.

Per tale motivo, le fiamme gialle clarensi utilizzando analiticamente e scrupolosamente le informazioni ottenute mediante l’utilizzo di questionari e controlli incrociati eseguiti nei confronti di clienti e fornitori interessati dalle operazioni commerciali con la ditta sottoposta a verifica, hanno quantificato, compiutamente, il danno cagionato all’Erario e quindi alla collettività.

Al termine di tali approfondimenti è stato possibile comunque appurare che la ditta individuale ha omesso di dichiarare in soli tre anni (2010 – 2013), ricavi per imponibile di circa 5,7 milioni di euro con conseguente omesso versamento dell’imposta sul valore aggiunto pari a circa 70.000 euro.
Per il titolare è scattata la denuncia, a piede libero, alla Procura della Repubblica di Brescia, per il reato di omessa dichiarazione.

Gli esiti conseguiti sono stati raggiunti anche grazie alle informazioni ricevute da parte dei contribuenti onesti con partecipazione attiva e comune contro l’attuale diffusione dell’illegalità economica e finanziaria.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136