QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Franciacorta: immobiliare evade il fisco per oltre 4 milioni di euro

mercoledì, 21 dicembre 2016

Chiari – Le attività ispettive poste in essere dai finanzieri si sono rivelate particolarmente complesse a causa della mancata presentazione delle dichiarazioni fiscali e, soprattutto, dell’omessa conservazione della documentazione contabile del soggetto economico verificato. La scarsa collaborazione del legale rappresentante (S.M. di anni 58 di Milano) ha reso ulteriormente difficoltosa la ricostruzione del reale volume d’affari della società.finanz

A seguito di una complessa attività di polizia economico-finanziaria è stata individuata dai finanzieri della Compagnia di Chiari, una società “cartiera” ufficialmente operante nel settore edile ma di fatto utilizzata unicamente all’emissione di fatture per operazioni inesistenti.

Le fiamme gialle clarensi hanno accertato che la società, sconosciuta al fisco, senza una stabile organizzazione aziendale e priva di autonomia finanziaria, negli anni 2007 e 2008 ha emesso fatture per operazioni inesistenti per un imponibile constatato di oltre 4.000.000,00 di Euro e correlata I.V.A. oltre gli 800mila euro.

Come già riscontrato dai militari presso la società annotante, scopo finale di tali violazioni era quello di permettere alla “destinataria” delle fatture false di abbattere i rispettivi imponibili indicando in contabilità, come sostenuti, costi inesistenti e di detrarre, di conseguenza, IVA mai versata sugli acquisti.

Al termine delle indagini, i militari hanno provveduto a denunciare il rappresentante della società alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brescia per i reati di omessa dichiarazione ed occultamento della documentazione contabile obbligatoria.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136