QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Fermati due piromani a bordo treno: denunciati un 52enne di Sondrio e un 21enne di Lecco

mercoledì, 21 marzo 2018

Sondrio – Due uomini bloccati dalla Polfer di Milano mentre, a bordo del treno regionale 2565, tentavano di appiccare un incendio durante la sua corsa all’altezza della stazione ferroviaria di Milano Greco Pirelli.

I due, dopo aver forzato il quadro elettrico della penultima carrozza di coda, hanno inserito al suo interno un fazzoletto di carta imbevuto di benzina, un guanto in lattice e della diavolina. Quando uno dei due ha azionato la fiammella dell’accendino, gli agenti della Polizia Ferroviaria sono intervenuti evitando il peggio.

Numerosi gli episodi di incendi dolosi sulla stessa tratta tra fine 2017 e inizio 2018, e per questo sono stati predisposti dei servizi mirati di osservazione con agenti di polizia nascosti tra pendolari.

I due malviventi sono un 52enne residente a Sondrio e un romeno 21enne residente a Lecco, entrambi pluripregiudicati, identificati dopo essere stati colti in flagranza. Nello zaino c’erano residui di diavolina e un forte odore di benzina. In collaborazione con la Squadra Mobile della Questura di Sondrio, eseguita la perquisizione domiciliare e a casa di uno dei due trovata altra diavolina. Entrambi sono denunciati all’Autorità Giudiziaria per tentato incendio doloso in concorso.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136