Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Femminicidio di Nago, l’assessore provinciale Segnana esprime dolore

giovedì, 5 settembre 2019

Nago – Sul delitto di Nago (Trento) interviene l’assessore provinciale Segnana: ”Profondo dolore e impegno per comunità più sicura”.
assessore Stefania Segnana“Profondo dolore per quanto accaduto a Nago, con la morte di una donna avvenuta con una dinamica sulla quale gli inquirenti stanno cercando di fare chiarezza. Al di là delle eventuali responsabilità, che saranno accertate, la cronaca di oggi ci invita ancora una volta a ricordare che si deve ancora investire, con progetti mirati e con iniziative concrete su tutto il nostro territorio, sui temi della legalità, della non violenza, del rispetto delle persone e in particolare delle donne e dei soggetti più fragili. Tutti, le istituzioni pubbliche ma non solo, devono sentirsi investiti di questa responsabilità, perché è la comunità nel suo insieme che deve dare una risposta. Noi siamo fermamente intenzionati a proseguire nell’impegno di rendere il Trentino più sicuro”: con queste parole l’assessore provinciale alle politiche sociali Stefania Segnana (nella foto) ha commentato la notizia della donna trovata morta a Nago.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136