Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Fallimento Medeghini: arrestato dalla Finanza Mauro Mor, rappresentante legale del caseificio

martedì, 27 ottobre 2015

Brescia – Fallimento caseificio Medeghini, in carcere una terza persona. È stato arrestato Mauro Mor, rappresentante legale di imprese del gruppo Medeghini, accusato di concorso in bancarotta fraudolenta mediante condotte distrattive e dissipative. L’operazione è stata condotta dalla Guardia di Finanza. Il professionista si trova agli arresti domiciliari.

E’ un’operazione collegata all’inchiesta della Procura di Brescia che in estate aveva poFinanza 1rtato in carcere Arturo e Severino Medeghini, titolari dell’ex caseificio fallito anni fa e destinatari di ordinanza di custodia cautelare in carcere per associazione a delinquere finalizzata alla commissione di reati fallimentari.

Per la Procura di Brescia Mauro Mor è il braccio destro dei fratelli Medeghini, avendo ricoperto la carica di rappresentante legale o liquidatore in ben 15 società riconducibili, a vario titolo, ai componenti della famiglia bresciana.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136