Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


“Evasore totale” scoperto dalla Guardia di Finanza di Salò

martedì, 22 novembre 2016

Vestone – Negli scorsi giorni, i finanzieri della Tenenza di Salò hanno portato a termine un’attività di verifica fiscale nei confronti di una ditta individuale con sede nel Comune di Vestone (Brescia), “formalmente” operante nel settore della meccanica industriale, ma di fatto dedita alla commercializzazione di rottami ferrosi che è risultata “evasore totale” per diverse annualità. Riscontrate fatture false per oltre 7,6 milioni di euro. Denunciato un 52enne di Casto per emissione di fatture per operazioni inesistenti e per occultamento o distruzione delle scritture contabili. Sono ancora in corso le attività volte al controllo delle società che hanno utilizzato le fatture false.

Tutto è partito da una verifica fiscale nei confronti di una ditta di Vestone, formalmente operante nel settore della meccanica industriale, ma di fatto dedita alla commercializzazione di rottami ferrosi, che è risultata evasore totale per diverse annualità.  La Finanza durante le indagini ha quindi appurato il ruolo di “cartiera” della ditta.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136